Come scegliere tra hard disk ssd o hdd?

Oggi quando acquistiamo un computer che sia fisso (desktop) o portatile (notebook), è possibile scegliere se montare un hard disk (hard disk drive) normale, oppure un più moderno disco SSD (solid-state drive), o per meglio dire unità a stato solido. L’hard disk tradizionale denominato hd o hdd, è la memoria fissa di un computer, quella che non si svuota quando si spegne il computer a differenza invece della RAM.hard disk ssd

Vediamo dove sta la differenza.

I dischi rigidi sono essenzialmente dischi di acciaio dove vengono letti e scritti i dati per mezzo di una testina che scorre velocemente sul piatto.
A differenza, uno disco ssd è una memoria fissa come l’hdd, ma ha un’ingegneria di costruzione diversa: invece di avere una, due, tre o quatto piatti a doppia faccia di metallo all’interno, è semplicemente una scheda di memoria, un pò come una chiavetta usb o un chip di memoria come la RAM.

Come interagiscono gli Hard Disk SSD con il PC?

hard disk ssdL’ssd può avere diverse forme a differnza dell’hdd, può essere addirittura stampato sul circuito della scheda madre per quanto riguarda i netbook e notebook o anche come scheda PCI express e prevalentemente nei computer fissi (desktop) con i comunissimi attacchi di collegamento SATA, PCI express, o addirittura Nvme. Questi chip di memoria flash sono anche molto più veloci dalle memoria flash e delle unità USB 2.0-3.0-3.1. Gli hard disk SSD sono quindi più costosi delle chiavette USB a pari capacità. La tecnologia degli hard disk, per fare un po’ di storia a fatto molti progressi nel corso degli anni. Le capacità nel corso degli ultimi decenni sono cresciute da pochi megabyte fino a più terabyte, con un aumento di miliardi di volte rispetto ai primi prototipi e modelli.

Lato economico.
Gli ssd rispetto a gli hdd sono stati fino a poco tempo fa molto costosi. Oggi sono più o meno alla parità di prezzo a seconda della marca, del modello scelto e della capienza dati che di solito è sempre 60/120/240/480/960GB oppure delle versioni pro, adatte per il gaming 128/256/512 GB o versioni plus come Samsung o Crucial 250/500 GB/1, 2 o addirittura 4 TB.

Per esempio, un hard disk (hdd) da 500 GB da 2,5 pollici può venire circa 50 Euro a secondo del fornitore, mentre un’ hard disk SSD uguale, da 500 GB, potrebbe venire a costare circa 80/90 Euro. Gli HDD costano notevolmente meno perchè sono di tecnologia più vecchia e perchè comunque le prestazioni sono nettamente inferiori. Ma come tutte le cose nel tempo gli SSD stanno scendendo molto di prezzo di mese in mese.

Prestazioni.
Gli hard disk SSD viene di più di che un HDD perchè è circa 10 volte più veloce (500 Mb/s in lettura e scrittura)
L’hard disk è il componente più lento che c’è nel PC. Un computer con disco SSD è capace di avviarsi in pochi secondi e sarà sempre più veloce di un HDD durante il normale funzionamento. Ormai si scegli un hard disk SSD che sia su un Mac o PC anche di piccole dimensioni per poterci installare esclusivamente il sistema operativo e i programmi in modo che si possano caricare più velocemente, ed il resto dei nostri dati tutto su un comussimo HDD esterno USB o meglio se si ha un PC desktop internamente come disco secondario di backup.

Frammentazione.
Gli HDD lavora meglio con file di grandi dimensioni che vengono salvati in blocchi continuo sui piatto.
In questo modo, la testina può iniziare e terminare la sua lettura in un unico movimento continuo.
Ma inserendo grandi quantità di dati i dischi HDD iniziano a riempirsi, i file di grandi dimensioni possono essere sparsi ovunque sulla superficie del piatto, ossia essere frammentati. Negli SSD invece non importa dove i dati sono allocati perchè non esiste una testina. La frammentazione per l’SSD non esiste anche se consigliamo di eseguirla un paio di volte l’hanno per avere prestazioni sempre al top.

Durata.
Uno storage SSD non ha componenti in movimento, quindi è più difficile che si rompa rispetto ad un HDD che invece si muove sempre, dai 5.000-15.000 giri al minuto ed ha un elevato rischio di fallimento spesso in caso di urto.
La vita di un hard disk SSD è però limitata ad un certo numero di scritture ma con il passare del tempo ormai è rimasto solo un antico problema.

Per quanto riguarda la rumorosità, un SSD non emette alcun rumore rispetto ad un disco HDD che a volte può rilevarsi parecchio fastidioso.

M.2 SSD

Gli M.2 sono una vera innovazione tecnologica rispetto agli SSD o ancor di gran lunga agli HDD. Parliamo di velocità di trasferimento di circa 3.500 Mb/s in lettura e 3.200 Mb/s in scrittura. Per poterne usufruire dobbiamo avere sulla nostra scheda madre l’attacco M.2 apposito.

I nostri marchi preferiti di SSD al quale ci affidiamo per fare upgrade da hdd a ssd o sostituzione per danneggiamento:

SamsungKingstonCrucialSanDiskSilicon PowerApacerTranscendKingDianWestern Digital

About Fabio

Call Now Button