Come scegliere la memoria ram.

Buongiorno, oggi ti voglio parlare di come scegliere la memoria ram per il tuo computer.

come scegliere la memoria ram

La memoria RAM ossia (Random Access Memory), che tradotto significa memoria di accesso casuale, è la memoria centrale di ogni computer.

Per mezzo di questa, vengono immagazzinati tutti i dati che servono all’avvio dei sistemi operativi e programmi.

E’ un componente volatile, i dati vengono scritti e letti in questa memoria, e dato che è un componente solido, almeno dieci volte più veloce di un comunissimo hard disk, che poi vengono rimossi alla fine dell’utilizzo.

Vediamo come scegliere la memoria ram e di quanta ne abbiamo bisogno realmente.

come scegliere la memoria ram

Ogni computer, tablet, smartphone, server o qualsiasi altra tipologia di dispositivo, necessita di un quantitativo diverso di memoria RAM.

Ognuno di questi esempi che la utilizzano, ha uno scopo diverso dall’altro.

Oggi ad esempio, un comunissimo PC da utilizzare a casa o in ufficio, può benissimo montare 2, 4 o 8 GB di memoria RAM.

Un computer per progettare grafica 3D ne può montare 16GB, 32GB ,64GB o più, stesso discorso per un server, il quale deve sostenere molti client di rete ed ha bisogno di una grossa quantità per non collassare.

Frequenza e voltaggio della memoria.

La memoria RAM, ha anche una frequenza di lavorazione, e questa determina la velocità di esecuzione di programmi o giochi.

Questa può essere di 200, 400, 800, 1600, 1800, 2400 Mhz, e quindi per aumentare la frequenza di questo componente dobbiamo anche settare il voltaggio da utilizzare. che può essere dai 0.8-1.8 volt.

Oggi avviene in modo automatico, per evitare di bruciare un banco di memoria ram o mandare in crash il sistema.

Come scegliere la memoria ram oggi.

come scegliere la memoria ram

Oggi, le memorie RAM più utilizzate nei PC è la DDR3 o DDR4, che può avere quantitativi e frequenze decisamente più elevate rispetto alle precedenti SIMM, che avevano a dir poco diversi Megabyte.

Memoria S-RAM.

Questo tipo di memoria RAM, è decisamente più veloce, ma molto costosa da realizzare, perché costruita con materiali pregiati e quindi, ha un elevata capacità di conduzione energetica.

La S-RAM ha una capacità molto bassa che va nell’ordine dei Megabyte, e viene spesso utilizzata nella famigerata cache di sistema.

La cache sta tra la CPU e la D-RAM, rendendo il passaggio di dati tra loro più veloce.

Oggi, tra processore e D-RAM possono essere presenti anche più livelli di cache L1, L2 L3.

Più è grande la loro capienza, maggiore è il costo del computer.

Memoria D-RAM.

Rispetto alla S-RAM, questa è costruita con materiali meno esosi, che permettono però di aumentarne la grandezza di memorizzazione, a discapito però della velocità di accesso ai dati.

Random Access Memory.

Immagina questa memoria, come un recipiente che memorizza tutte le operazioni che il processore deve elaborare.

Un rallentamento del computer, può essere causato da un grosso numero di operazioni da processare, che vanno ad accumularsi nella memoria RAM, e di primo impatto, aumentare la capacità di memoria del proprio PC potrebbe sembrare la soluzione più ovvia.

Scegliere di aumentare la memoria ram per migliorare le prestazioni.

Precisiamo che le memorie ram, non sempre se maggiorata può influire di molto sulle prestazioni del PC.

Come molti credono credono che aumentandone la quantità avremmo un computer più performante.

Ma ti voglio dire, che questo discorso, lo potevi fare fino a qualche anno fa.

In quanto oggi il miglior upgrade di sempre è quello di sostituire il disco meccanico, con un SSD.

Alcuni marchi di memoria che ti possiamo consigliare.

CrucialCorsairG.SkillHyperXKingstonSamsungHynix

About Fabio

Call Now Button