Aggiornamento BIOS

Aggioramento e ripristino del bios.

Facciamo prima un pò di storia sul bios e sul compito che ha questo importantissimo componente.

biosPrima di procedere ad un aggiornamento bios, vogliamo prima fare un pò di chiarezza, a che cosa serve realmente e quali funzioni vitali ha per un personal computer.

Il Bios o meglio descritto come Basic Input-Output System è l’insieme di routine software, scritte su una memoria ROM, FLASH o altro tipo di memoria fissa e non volatile come la RAM, che mette a disposizione una serie di funzioni di base modificabili per l’accesso all’hardware base del computer e a tutte periferiche integrate sulla scheda madre da parte del sistema operativo e dei programmi utilizzati.

Dal Bios come detto prima possiamo modificare molti parametri di configurazione del nostro PC desktop o notebook, i quali potrebbero essere:

  • Impostazione della data e dell’orario;
  • Configurazione del controller dei dischi rigidi in IDE o AHCI;
  • Ordine di avvio che può essere di esempio sequenziale CD/DVD > Hard Disk > Removable Drive ecc ecc;
  • Se utilizzare la scheda video di base integrata nella scheda madre o una dedicata;
  • La velocità del Clock della nostra CPU e il suo moltiplicatore (Overclock);
  • Frequenza della nostra memoria RAM e relativi cicli;
  • Compatibilità delle porte USB (1.0-2.0-3.0-3.1);
  • Modalità di accesso al sistema operativo in MBR/UEFI ecc ecc; (per nuovi sistemi operativi con bios integrato);
  • E molte altre opzioni in base al tipo di Bios utilizzato per la propria scheda madre.

Aggiornamento Bios – non sempre potrebbe reagire bene a dei cambiamenti.

biosNella nostra esperienza di informatici, il bios ha anche diversi tipi di configurazione di default o ottimizzazioni settate, per le nostre esigenze lavorative, e può capitare che per una aggiunta di una nuova periferica appena installata nel nostro pc, possa bloccarsi perchè non riconosciuta e causare il non corretto avvio del nostro computer.

Teniamo anche a precisare che tutte le informazioni scritte su questo chip e salvate con i vari settaggi, sono sostenute da una batteria tampone di circa 3,0 volt. Se questa dovesse, dopo diversi anni scaricarsi, di regola tutte le impostazioni tornano a default di fabbrica e anche l’orario impostato tornerebbe a date pregresse.

Può anche capitare nella peggiore delle ipotesi che un bios durante un aggiornamento eseguito manualmente possa corrompersi e non permettere più la sovrascrittura di una nuova o precedente ROM per poterlo essere ripristinato e il PC in questi casi non si avvierebbe più.

Detto questo teniamo a dirvi che noi di Assistenza PC Roma effettuiamo manualmente l’aggiornamento bios e la rimozione di bios corrotti, con relativi aggiornamenti di questo, se dovesse capitare che il computer non si avvia più.

Call Now Button