Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Router WiFi portatile: come meglio acquistare!

Vorresti usare la tua connessione dati della tua chiavetta internet su più dispositivi simultaneamente? Non ne puoi più di dover combattere con uffici e infrastrutture pubbliche che danno solo connessioni lan o reti WiFi senza nessuna misura di sicurezza? Potresti avere l’opportunità di un router WiFi portatile. Per questo bisogna capire meglio di cosa stiamo parlando, ma è bene specificare meglio che tra i router WiFi portatili rientrano diverse categorie di prodotti.

  • Router portatili – sono dei router molto piccoli che possono essere usati anche in movimento. Hanno una batteria integrata che consentono di essere utilizzati senza doverli tenere collegati alla presa elettrica. Permettono la navigazione esclusivamente sulle reti 3G/4G.
  • Router 3G/4G da casa – necessitano dell’energia elettrica per poter funzionare e permettono di condividere la connessione 3G/4G tramite SIM o Internet Key.
  • Router ADSL/fibra – diversa tipologia di modem/router per la connessione ADSL e Fibra possono permettere la condivisione della connessione 3G/4G/LTE tramite Internet Key.
  • Dispositivi portatili multiuso –soprannominati anche hub, possono essere usati anche come batteria di emergenza per smartphone e tablet, router portatile, access point per le reti cablate e ripetitore di reti wireless.

Quale sarà quello che farà al caso mio?

Ti stai chiedendo quale potrebbe essere il tipo di router WiFi portatile più adatto a te? Non temere, sono qui proprio per questo. Dedicami cinque minuti del tuo tempo e ti aiuterò a capire qual è il device più adatto alle tue esigenze. Per quanto riguarda l’aspetto economico, non ti preoccupare, i prezzi di questi dispositivi non sono proibitivi, anzi, puoi verificarlo tu stesso dando un’occhiata ai prodotti che sto per segnalarti e analizzando i loro prezzi. Mi raccomando però, prima di acquistare un router di qualsiasi genere assicurati che corrisponda perfettamente alle tue esigenze!

Prima di acquistare un router WiFi portatile, assicurati che questo corrisponda perfettamente alle tue esigenze sotto il punto di vista tecnico. A cosa mi riferisco? Te lo spiego subito.

Supporto 4G/LTE

Router WiFi portatile

Se hai la necessità di andare al massimo della velocità, devi verificare che sul router Wi-Fi che vorrai acquistare ci sia la predisposizione alla rete 4G/LTE. Per questo motivo alcuni router, in evidenza quelli più economici, permettono solo ed esclusivamente la rete 3G. Inoltre ebbene sapere che ci sono diverse varie categorie di rete LTE e a ognuna di queste corrisponde una velocità di download e upload variabile.

  • LTE Cat. 1 – picco massimo a 10 Mbps in download e 5 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 2 – picco massimo a 50 Mbps in download e 25 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 3 – picco massimo a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 4 – picco massimo a 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 5 – picco massimo 300 Mbps in download e 75 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 6 – picco massimo a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 7 – picco massimo a 300 Mbps download e 100 Mbps download
  • LTE Cat. 8 – picco massimo a 3000 Mbps in download e 1500 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 9 – picco massimo a 450 Mbps download e 50 Mbps upload
  • LTE Cat. 10 – picco massimo a 450 Mbps download e 100 Mbps upload
  • LTE Cat. 11 – picco massimo a 600 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 12 – velocità massima a 600 Mbps download e 100 Mbps upload
  • LTE Cat. 13 – velocità max a 400 Mbps in download e 150 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 14 – velocità max a 400 Mbps in download e 100 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 15 – velocità max a 4000 Mbps in download e 1500 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 16 – fino a 1000 Mbps in download e 150 Mbps in upload.
  • LTE Cat. 18 – fino a 1100 Mbps in download e 150 Mbps in upload.

Se hai bisogno del massimo della velocità, acquista un router  che supporti la tecnologia LTE di Cat.6 o superiori, che gli diverse compagnie telefoniche denominano in modo commerciale LTE Advanced o 4G Plus.

Un’altra informazione però meno importate che posso consigliarti e che puoi di dare un’occhiata alle bande di frequenza supportate dal router che intendi acquistare. I nostri operatori sfruttano le seguenti bande base per frequenza della rete LTE: 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz. Queste invece sono le bande di frequenza usate per la rete 3G: 2100 MHz, 900 MHz.

Potresti acquistare un router rete  3G/4G, che abbia delle antenne esterne nel caso che il tuo punto geografico di dove di trovi abbia bassa ricezione. Con questa soluzione modo potrai captare meglio il segnale anche in altre zone dove quest’ultimo non è sufficientemente forte.

Supporto alle SIM

Router WiFi portatilePrima di acquistarlo, controlla che il router portatile di tuo interesse disponga di uno slot per le SIM (quindi che funga anche da modem). Come accennato in precedenza, infatti, esistono anche dei router “puri” che supportano solo la condivisione della rete tramite Internet Key USB e quindi non permettono l’inserimento diretto di una SIM al loro interno.

Cerca inoltre conferma circa il formato delle SIM supportate dal dispositivo e la compatibilità con i vari operatori. La maggior parte dei router portatili è in grado di “digerire” le SIM in formato standard (Mini SIM) di tutti i principali operatori italiani, ma sempre meglio dare una “controllatina” alle recensioni online e alle opinioni degli utenti che hanno già acquistato il prodotto. In alcuni casi, infatti, potrebbe essere necessario “smanettare” un po’ nel pannello delle impostazioni del router per farlo funzionare correttamente con la rete di un determinato operatore.

Classi Wi-Fi e velocità di trasferimento dati

Così come i router Wi-Fi per l’ADSL e la Fibra, anche i router WiFi portatili possono supportare varie classi di Wi-Fi e, di conseguenza, varie velocità di trasferimento dei dati all’interno della rete.

I router che danno velocità di trasferimento dati superiori sono quelli con supporto dual-band, questi possono operare non solo sulla classica banda di frequenza a 2.4GHz ma anche su quella a 5GHz (che ha un raggio d’azione inferiore ma è meno soggetta a interferenze). I device più veloci in assoluto sono quelli che sopportano la classe wireless ac,che garantisce una velocità di trasferimento dati fino a 1.3Gbps, ma possono andare più che bene anche i device che supportano la classe wireless n che, invece, garantisce una velocità di trasferimento dati fino a 300 o 450 Mbps.

Numero di dispositivi supportati

Router WiFi portatile

Prima di acquistare un router WiFi portatile, assicurati che il numero massimo dei dispositivi collegabili a quest’ultimo sia sufficiente a soddisfare le tue necessità. Molti router portatili, infatti, hanno un limite di dispositivi massimi che possono supportare in contemporanea.

Autonomia della batteria

Router WiFi portatile

Se hai intenzione di acquistare un router portatile vero, cioè un router che può funzionare in mobilità con l’ausilio di una batteria integrata, informati sull’autonomia di quest’ultima. Le batterie con un’autonomia maggiore sono quelle con un amperaggio più alto, cioè con un numero di milliampere/ora (mAh) più alto.

Porte

Router WiFi portatile

Se hai bisogno di collegare dei dispositivi in rete tramite cavo o di condividere dei file in rete, verifica che il router da acquistare abbia delle porte e degli slot atti a soddisfare le tue esigenze. Ad esempio, se vuoi condividere dei file in rete potrebbero tornarti utili delle porte USB e degli slot per le microSD, mentre se vuoi connettere dei dispositivi alla rete tramite cavo avrai bisogno di porte Ethernet.

Un’ottimo marchio di un prodotto che consigliarvi sia per uso domestico e professionale è TP-Link.

Per altri articoli interessanti visita il nostro blog.

About Fabio