Come indicizzare un sito web?

Oggi ti voglio scrivere un articolo, veramente importante, che mi ha sia riguardato personalmente, per come indicizzare un sito web ed anche nella realizzazione di siti web per i miei clienti.

Quindi oggi voglio svelarvi alcuni segreti e trucchi per per ottenere il meglio nei risultati di ricerca.

come indicizzare un sito web

Prima di parlare di come indicizzare un sito, voglio dirvi che avere un punto di rifermento per la nostra piccola attività, qualunque essa sia, è il punto di forza principale per la nascita di una nostra nuova “startup“.

Questo può essere anche, un buon punto di inizio, per migliore e attirare di più l’attenzione del pubblico, se si ha già un’attività avviata, e magri, non c’è una giusta quantità di clienti per avere profitti un pò più sostanziosi.

Abbiamo veramente bisogno di indicizzare un sito?

Molti utenti, come tanti clienti a cui ho fatto questo servizio SEO, avevano già un sito attivo da molto tempo, e quindi questo era già un buon punto di partenza.

Ad altri invece, non interessa tanto il fatto di essere posizionati bene dai motori di ricerca, perchè magari avevano semplicemente bisogno del così detto “sito vetrina” e non avevano il bisogno di aumentare profitti e clientela.

Quindi a loro serviva solo avere un maggior impatto grafico di visivo, come la cura di un logo, la creazione di slide e testi significativi con immagini di alta qualità.

Ma per molti altri invece non è stato così, mi sono sentito dire “se la prossima settimana non incasso dovrò chiudere bottega“.

Quindi io con la mia esperienza, sentita questa bruttissima frase e vista anche la competenza professionale di tante persone, ho preso di iniziativa, chiedendo al titolare di aspettare, magari un paio di settimane, chiedendo solo le spese di apertura sito, e non un centesimo per il lavoro.

L’indicizzazione di un sito ha la sua grossa importanza, se vogliamo raggiungere i nostri traguardi di vendita.

La mia soddisfazione più grande è stata quella di rivedere ancora aperte oggi quelle piccole attività

Alcune piccole cose che dobbiamo sapere per indicizzare un sito web.

come indicizzare un sito webLa prima cosa che andremo a fare per indicizzare un sito è quella di sapere su quale hosting di domini è appoggiato.

Alcuni di questi possono essere, elencati tra questi qua sotto come migliori:

Lasciate assolutamente perdere i domini web e hosting a basso costo, non avrete mai i risultati desiderati.

Questo perchè ai principali motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing, valuteranno anche i fornitori di hosting in base alla quantità e soprattutto la qualità dei siti ospitati, ed anche alla velocità dei loro server.

Un sito web lento, è una grossa perdita di indicizzazione.

La scelta del tuo dominio, fondamentale e non per indicizzare un sito.

Una cosa fondamentale è la scelta del dominio, ad esempio se offriamo servizi di assistenza informatica, andremo a scegliere un sito come (es. www.assistenza-pcroma.com), ma anche scegliendo il proprio nome del titolare dell’attività.

Il primo caso è molto interessante per quanto riguarda l’indicizzazione di un sito, perchè chi ci cerca servizi informatici nella propria città, molto probabilmente potrà trovarci nella prima pagina.

Come indicizzare un sito web.

La prima cosa che vi consiglio, è la struttura di un sito, quindi un bel menù nella propria home, per scorrere facilmente i servizi offerti.

Questo per far rimanere l’utente che ti visita, più tempo possibile nel nostro nuovo sito.

Questa è una cosa veramente importante, perchè un potenziale nuovo cliente, potrebbe uscire troppo presto dal nostro portale, magari annoiandosi o non trovando quello che cercava.

Come venivano creati i siti qualche tempo fa.

Una volta, i siti web venivano creati tramite l’utilizzo di vari software, per poi essere trasferiti on line nel vostro database e cartella FTP situati nel fornitore di hosting da te scelto.

Adesso il tutto è più semplice, grazie ai CMS (content management system) ovvero un sistema di gestione della struttura PHP con un pannello di controllo per gestire, menù, pagine, articoli, struttura e molto altro ancora, in modo del tutto pratico ed immediato.

I migliori CMS per la creazione e l’indicizzazione di un sito.

E per chi fa e-commerce posso consigliati:

Per iniziare, però ti posso consigliare WordPress, soprattutto se sei alle prime armi, molto semplice ed intuitivo.

Leggi quindi la seguenti guida per creare un sito con WordPress.

About Fabio

Call Now Button