Problemi nel configurare email?

configurare emailOggi vediamo quali sono i problemi nel configurare email di posta elettronica, principalmente con Outlook e Thunderbird,  fornitoci dai nostri gestori adsl o account free tipo, Gmail di Google, Yahoo Mail, Tiscali Mail, Libero Mail, Outlook MSN, e tanti ancora. Il problema principale di oggi, sono le continue offerte che i nostri operatori di telefonia e adsl ci propongono e spesso accade che in un’anno possiamo cambiare più volte gestore telefonico. Quando sottoscriviamo un contratto con questi, spesso si viene offerta nel pacchetto una casella di posta elettronica o meglio e-mail, che inizieremo subito ad utilizzare per lavoro o per altre attività, anche per iscriverci semplicemente a tutti i portali web di nostro gradimento. Configurare email, significa che per avere uno o più account di posta elettronica, ognuno dedicato a qualunque cosa, dovremmo utilizzare i programmi  sopracitati, ma accade spesso che nel caso di email offerte dal gestore, ci possiamo trovare in difficoltà quando effettuiamo il passaggio al nuovo ISP (Internet Service Provider). Non tutti i gestori di adsl e telefonia accettano il fatto che se ad esempio utilizziamo una email Tiscali con un gestore Wind, perchè alcuni parametri possono variare nel configurare email con un determinato software.

Vediamo come meglio configurare email.

configurare emailDetto questo nel paragrafo precedente, per configurare email occorre sapere quali sono i nostri parametri di posta elettronica, ossia il POP (posta in arrivo) che può essere ad esempio pop.tiscali.it e l’SMTP (posta in uscita) smtp.tiscali.it, e questi possono avere diverse porte e protocolli di sicurezza da rispettare, quali l’SSL e il TSL e potrebbero necessitare anche di altri parametri da inserire nella configurazione email, come l’autenticazione al server necessaria e la SPA, ossia la password di protezione. Il problema in caso di operatore diverso dalla casella email si risolve a volte facilmente utilizzando SMTP per la posta in uscita del nostro operatore e il POP lasciare quello della nostra casella di posta. Se le cose non dovessero andare provando più volte a cambiare i vari parametri standard, potremmo provare ad utilizzare dei software che bypassano il problema come FreePOPs o altri e provare a configurare email inserendo altri parametri consigliati da questi questi programmi. Potremmo provare a configurare le email in IMAP (L’Internet Message Access Protocol) per far si che il nostro programma di posta non scarichi tutte le nostre cartelle di posta arrivata, inviata, cestino e spam ma è come se consultassimo la nostra email dal web, in modo che tutti i messaggi rimangano presenti sul server nella nostra webmail. Assistenza PC Roma consiglia sempre di utilizzare la tua posta elettronica tramite la webmail, in modo da evitare di fare backup periodici delle caselle di posta oppure riscontrare problemi nel configurare mail.

Assistenza PC Roma
Contattateci al 328.5898886

Tag utilizzati:

Assistenza PC Roma, configuare pop e smtp fastweb roma, configurare email, configurare email con mozilla thunderbird, configurare email con outlook, configurare email di dominio roma, configurare outlook con imap gmail, configurare outlook con pop gmail, configurare pop e smtp aruba, configurare pop e smtp infostrada, configurare pop e smtp outlook, configurare pop e smtp wind, configurare ssl tsl con outlook, configurare webmail con mozilla, configurare webmail con outlook, configurazione pop e smtp roma, imap, mozilla thunderbird, outlook, parametri, pop, smtp, ssl, utilizzare freepops per configurare outlook con altri gestori

About Fabio